Carrello Vuoto

Il Carrello è vuoto

Ricerca Rapida

 
Il Lubrificante Intimo PDF Stampa E-mail

Il Lubrificante Intimo
Alla scoperta di un prodotto ancora poco conosciuto...

Il lubrificante  è un composto che riproduce i liquidi del corpo e serve in tutti i casi in cui la lubrificazione naturale è scarsa o assente.
Anche se non molto conosciuto, è molto

  importante per combattere questo disagio e vivere in completa serenità i rapporti, e per evitare la rottura del preservativo,

  che, nel caso di scarsa lubrificazione, soprattutto nei rapporti anali, è sottoposto ad un eccessivo attrito.

Il lubrificante può essere a base acquosa o in crema.

Per essere utilizzato col preservativo non deve contenere comunque sostanze oleose altrimenti lo danneggerebbe.

Il lubrificante a base acquosa ha l' aspetto di gel trasparente, alcune volte inodore, altre con un odore gradevole, non unge e spesso contiene sostanze naturali che hanno un effetto emolliente e calmante come la Camomilla, la Malva e la Calendula, per prevenire irritazioni e bruciori nelle zone intime.

Anche il lubrificante in crema ha la solita funzione, ma la sua efficacia è protratta più a lungo nel tempo. Comunque deve essere specificata la compatibilità con il lattice delle sostanze al suo interno, perché solitamente contiene oli particolari.

Ultimamente si è ampliata l'Offerta dei Lubrificanti e anche noi vi proponiamo sempre nuovi formati e tipi: non solo quelli normali a base acquosa o in crema, disponibili in bustine monodose, in tubi di varie grandezze oppure in dosatori, ma anche contenenti aromi,( cioccolato, mirtillo, fragola, frutto della passione...) oppure soatanze particolari che danno un effetto caldo o fresco.

Il prodotto si applica con un leggero massaggio sulla zona interessata.

Vogliamo porre un' attenzione particolare alla secchezza vaginale, fenomeno molto diffuso, risolvibile con l' utilizzo del lubrificante.


Sono molti i momenti della vita di una donna in cui si può verificare questo fastidioso fenomeno, dall' adolescenza alla menopausa.
La secchezza vaginale avviene quando la naturale secrezione, fondamentale per il benessere dell' ecosistema vulvare, è scarsa o assente.
In questo caso si verificano prurito, arrossamenti e irritazioni.
Le donne comunque hanno riluttanza ad ammettere la secchezza, la imputano a cause come malattie serie, usano metodi casalinghi alternativi (olii per bambini, vaselina o saliva) che non sono efficaci e considerano per scarsa informazione i lubrificanti prodotti erotici e medicali.
La secchezza vaginale si può verificare in varie situazioni:

    Adolescenza
    Post Partum
    Stress
    Usando la Pillola Anticoncezionale
    Menopausa

L' Adolescenza
Il flusso mestruale, con l' utilizzo di assorbenti interni ed esterni può provocare irritazioni della vagina.
Il Post Partum
L' impegno fisico e mentale  di questo cambiamento nella vita di lei, le modificazioni ormonali possono provocare dei cambiamenti anche nella lubrificazione.
Lo Stress
Il secondo motivo più frequente che provoca la secchezza.La riduzione del lubrificante naturale con un doloroso fastidio durante i rapporti che potrebbe durare per qualche mese.
La Pillola Anticoncezionale
Potrebbe causare la caduta dela libido e con la minore secrezione vaginale.
La Menopausa
Età media 50-52 anni. Si hanno dei sintomi legati all' apparato genitale:
assottigliamento e secchezza della mucosa vaginale
Bruciore prurito e disagio nei rapporti sessuali
La caduta della libido in questo caso non dipende dalla diminuzione dei livelli di estrogeni, né cala automaticamente con la menopausa. Questa dipende dalla scarsa secrezione vaginale e dai fastidi che ne derivano.Dopo la detersione è necessario ripristinare la naturale lubrificazione con un lubrificante a base acquosa.

Comunque in tutti questi casi, se il fenomeno si protrae nel tempo si consiglia di consultare il medico. 

visitate la nostra sezione!!!

 
 


Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di pi o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra privacy policy.

Accetto cookies da questo sito.